LA VALUTAZIONE D’ISTITUTO E PIANO DI MIGLIORAMENTO

  AUTOVALUTAZIONE DI ISTITUTO

L’Istituto ha iniziato un percorso di autovalutazione all’interno di un processo volto a promuovere nella scuola

la logica della qualità, del miglioramento continuo, della valutazione e della rendicontazione sociale.

Nello schema del Sistema Nazionale di Valutazione (SNV), l’autovalutazione assume un ruolo strategico. 

Lo schema suddetto sollecita ogni scuola ad interrogarsi sulla qualità del servizio offerto al fine di migliorarlo: la libertà delle scuole di compiere scelte autonome dovrebbe infatti essere sempre connessa alla responsabilità di intraprendere processi di miglioramento e di qualificazione del servizio.

In questo contesto, l’Istituto ha già elaborato il questionario rivolto alle parti interessate (docenti, personale ATA, genitori), risultati scaricabili sul sito www.scuolasancasciano.it e sta lavorando insieme agli altri Istituti Comprensivi del Polo Chianti-Fiorentino (Bagno a Ripoli, Impruneta, Greve, Tavarnelle, San Casciano) ad una serie attività formative e di studio per gruppi di lavoro volte a ottenere la certificazione di qualità CAF (Common Assessment Framewok).

Per la strutturazione del  report di autovalutazione, unitamente all’individuazione dei processi e degli indicatori dei risultati di prodotto, risultano elementi chiave d’ingresso i risultati di apprendimento degli alunni, quali gli esiti dell’Esame al termine del primo ciclo (terza media), i risultati dei nostri alunni nella scuola superiore e i risultati delle prove , rapportati ai dati nazionali, regionali e di altre scuole con background socio-culturale simile.
La stesura del report di autovalutazione consentirà di individuare punti di forza e di debolezza dell’Istituto, delineare il piano di miglioramento e le priorità del Piano dell’Offerta Formativa. 


Rapporto di autovalutazione A.S. 2015/16

Rapporto di autovalutazione A.S. 2016/17
 Rapporto di autovalutazione A.S. 2017/18